note 8 vs iphone 7 vs xperia z3

Post by batman con tale sistema programma per spiare cellulari altrui possibile articolo fonte inviare un sms (file dati) direttamente al telefono senza che questi.

Per gli smartphone , a seconda della tipologia Android, Samsung, iPhone e Windows Phone , ci sono funzioni e applicazioni in grado di rintracciare il telefono in ogni momento , progettate soprattutto per proteggersi da furti e per aiutarci quando si perde il cellulare. Il principale motivo per cui si vuol rintracciare il cellulare è per ritrovarlo se è stato perso o rubato.

Ci sono molte applicazioni per rintracciare il telefono o che funzionano come antifurto, sia per Android che per iPhone.

Localizzare un cellulare spento Android

Rintracciare Telefono Android A differenza dell'iPhone, sugli smartphone Android ci sono molti modi per rintracciare un telefonino. L'opzione migliore è quella di configurare Trova il mio Android in via preventiva, prima cioè di perdere il telefono. Con la funzione di Trova il mio Android già spiegata nel dettaglio in un altro articolo, si potrà far squillare il telefono a distanza, localizzarlo sulla mappa o cancellare la sua memoria completamente nel caso in cui sia ormai non recuperabile. Il servizio permette di installare l'app da remoto e, usando il computer, di collegarsi al cellulare usando lo stesso account Gmail o Google.

Dal sito androidlost. Tutto questo senza dover configurare assolutamente l'app sul cellulare da localizzare e rintracciare. Per ulteriori dettagli, rimando alla pagina ufficiale sul sito Samsung. Hai fatto?


  • iphone 6 monitorare traffico dati?
  • espia de android a android.
  • Recuperare lo smartphone Windows Phone rubato o perso.
  • software spiare iphone 8 Plus!

Andate e accedere al sito web Trova il mio cellulare. Controllare la barra laterale sinistra e assicurarsi che il dispositivo sia collegato al proprio account. Ora, tutto quello che dovete fare è la selezione 'Individuare il dispositivo' nella barra laterale e fare clic sul pulsante localizzare.

Come usare Trova il mio iPhone

Se il dispositivo è in linea e telecomandi è abilitato, si dovrebbe vedere la sua posizione approssimativa. Trova il mio cellulare permette anche di fare altre cose, come il blocco del dispositivo, lasciando squillare con un messaggio e cancellare i suoi dati. Rintracciare IPhone Il modo migliore per rintracciare l'iPhone è la funzione Trova il mio iPhone che è attiva, per impostazione predefinita. L'applicazione permette di trovare e localizzare la posizione del telefono sulla mappa da un computer o da un altro iPhone. La maggior parte delle persone se non tutte , la prima cosa che fanno quando pensano di aver perso il telefono è quella di fare uno squillo.

Ebbene, in questo caso la funzione trova telefono diventa molto importante. Dal sito o dalla app, messe a disposizione da Google, è possibile far squillare lo smartphone al volume massimo della suoneria fino a 5 minuti , anche se su questo è attivo il silenzioso o la modalità Non Disturbare. Purtroppo rimane una percentuale di casi dove la fortuna non ti assiste.

In questo caso potresti aver semplicemente perso il tuo smartphone a casa di amici puoi scoprirlo dalla mappa che mostra la posizione del telefono oppure nella peggiore delle ipotesi potresti aver perso lo smartphone in un luogo pubblico o peggio ancora qualcuno potrebbe averlo rubato. È in questi casi che Trova il mio dispositivo di Google si rivela fondamentale perché ti permette in un colpo solo di effettuare due mosse. La prima è quella di bloccare lo smartphone in modo che i malintenzionati non possano accedervi. Come dicevo prima, questa funzionalità è molto comoda ma deve essere attivata prima del fattaccio.

Come localizzare o bloccare il proprio Windows Phone smarrito o rubato (video)

Hai ancora due possibilità. La prima è quella di consultare la cronologia delle posizioni di Google Maps. Se hai lasciato il GPS attivo puoi verificare la posizione del tuo smartphone semplicemente da Google Maps anche tramite il tuo PC, basta collegarti con le tue credenziali di accesso. Se hai un iPhone puoi localizzare il tuo smartphone tramite la funzione Trova il mio iPhone.

Qualora tu non li ricordassi a memoria, Apple ti permette di recuperarli e te li invia i dati via email. Esattamente come avviene su Android, anche in questo caso le opzioni sono tre: puoi fare in modo che il tuo iPhone inizi a squillare e in questo modo se ti accorgi che il dispositivo è in casa puoi chiudere la procedura subito.

Se purtroppo la fortuna non dovesse assisterti, allora hai altre due opzioni. Windows Phone è un sistema operativo ormai defunto e Windows 10 Mobile è già sulla stessa strada dato che Microsoft ha abbandonato il progetto diversi mesi fa. Ormai lentamente stanno sparendo anche le varie applicazioni dallo Store di Windows. Fondamentalmente le opzioni proposte sono le stesse che abbiamo esaminato nei precedenti paragrafi parlando di Android ed iOS.

Quindi anche in questo caso puoi:. Esattamente come nel caso degli altri due sistemi operativi citati è necessario agire preventivamente. Qui non devi avere dubbi: ne hai uno. Lo hai creato uno quando hai configurato lo smartphone. Inoltre lo stai utilizzando quotidianamente se utilizzi lo store di Windows e scarichi aggiornamenti delle applicazioni e cose simili. Qui troverai un menu che ti propone di salvare periodicamente la posizione del dispositivo, anche in caso di geolocalizzazione disattivata. Dovrai attivare questa funzionalità per essere sicuro di avere sempre una cronologia della tua posizione.

Ti conviene farlo sopratutto se sei solito disattivare il GPS quando non lo usi. Facendo tap su Trova il mio telefono ti si aprirà una schermata che ti mostrerà le quattro opzioni citate prima. Con la prima opzione potrai capire velocemente se lo smartphone si trova nelle vicinanze o se davvero è stato perso o rubato.

Questa sezione ti fornirà anche delle informazioni aggiuntive.

Windows Phone, come disattivare la localizzazione

Per esempio, potrai verificare lo stato della batteria residua. Tutte le operazioni successive potrebbero diventare inattuabili qualora lo smartphone dovesse essere completamente scarico. Per questo esiste la seconda funzione.

Infatti, una volta effettuata questa operazione lo smartphone sarà semplicemente privato di tutti i dati personali.